lezione 9

Slovesá trieda -are

parl-are – hovoriť

(io)    parl -o

(tu)    parl  -i

(lui     parl  -a

lei

Lei)

(noi)    parl  -iamo

(voi)    parl  -ate

(loro)   parl  -ano

con mia amica italiano.

bene slovacco.

di mia amica Maria.

Slovesá trieda -are

Vyčasuj podľa slovesa parlare:

mangi-are  –  jesť

chiam-are  –  volať

lavor-are   –  pracovať

Slovesá trieda -ere

prend-ere – zobrať, vziať

(io)    prend -o

(tu)    prend  -i

(lui     prend  -e

lei

Lei)

(noi)    prend  -iamo

(voi)    prend  -ete

(loro)   prend  -ono

un caffè.

il treno.

lezione di italiano.

le medicine.

il sole.

Slovesá trieda -ere

Vyčasuj podľa slovesa prendere:

ved-ere   –   vidieť, pozrieť

viv-ere   –   žiť

chied-ere   –   pýtať sa

(Io)            h-o

(Tu)            h-ai

(lui/lei/Lei)   h-a

(Noi)           abb-iamo

(Voi)           ave-te

(Loro)         han-no

fame – hlad

fortuna – šťastie

ragione –  dôvod, správny, pravý

1. doplň sloveso avere v správnom tvare

Il signor Franco  ….  due fratelli.

Noi non ….. molte amiche.

Io ….. un posto per te.

Peter tu …… il bicchiere?

Le ragazze non …..tanta fame.

Signora Bianchi, Lei  …. ragione.

Tu ….. un bel marito.

Lei ….un amico molto simpatico.

Luigi e Giovanni ….. fortuna al gioco. 

Io non …. voglia andare al mare.

Anna e Peter …… fame. 

Anche io ….. fame.

Io non ….. tempo per  questo.

Il signor Bianchi …. una bella casa.

2. vyčasuj slovesá podľa vzoru vyšie- parlare a prendere

amare  – milovať

parlare – hovoriť

comprare – kúpiť

passare – stráviť

trovare – nájsť

ordinare – objednať

camminare – chodiť,

prechádzať sa

costare – stáť

imparare – naučiť sa

lavorare  – pracovať

ballare – tancovať 

suonare – hrať 

cantare – spievať

guardare – pozerať sa

visitare – navštíviť 

3. Zmeň slovesá do správneho tvaru.

Io ________ (amare) il caffè
David ______ (parlare) il giapponese
Maria, _______ (comprare) il giornale, per favore?
Dove __________(tu-passare) il Natale?
Marta __________(trovare) un bracciale d’oro sotto il letto
Noi ______ (ordinare) un bicchiere di vino
Tutti i giorni _____ (io- camminare) al parco
Marco non ______ (studiare) tanto
La Ferrari _______ (costare) troppo!
Gli studenti ______ (imparare) la grammatica
Giorgia _____ (lavorare) tutto il giorno

Megan _______ (ballare) in discoteca il fine settimana.
Olga e Nunzia _______ (suonare) il pianoforte.
 _______ (voi- ascoltare) la musica classica?
Bocelli (cantare) ______ al teatro.
Maria _______(telefonare) al fidanzato.
Oggi ____________(noi-guardare) un film in TV.
Domani io e Davide ________ (visitare) un museo.
Domenico ___ (cucinare) gli spaghetti ai frutti di mare.
Bianca _______ (mangiare) gli spaghetti ai frutti di mare.

OPAKOVANIE

ripetizione

Určité členy

mužský rod

il

lo

l’

ragazzo

zio

eroe

i

gli

ragazzi

zii, eroi

ženský rod

la

l’

ragazza

amica

le

ragazze

amiche

Pri menách osôb a miest (až na pár výnimiek La Spezia) nemajú člena.
Neurčitý člen

mužský rod

un

uno

un’

ragazzo

zio

eroe

(di+i)   dei

(di+gli)  degli

ragazzi

zii, eroi

ženský rod

una

un’

ragazza

amica

(di+le)  delle

ragazze

amiche

určitý člen IL, LA / I, LE prídavné meno a podstatné meno

il

ragazzo

tavolo

è

slovacco

piccolo

i

ragazzi

tavoli

sono

slovacchi

piccoli

la

ragazza

città

è

slovacca

bella

le

ragazze

città

sono

slovacche

belle

Podstatné mená končiace na - e

la

stazione

è

vuota grande

le

stazioni

sono

vuote

grandi

il

dottore

è

gentile simpatico

i

dottori

sono

gentili simpatici

4. k podstatným menám priraďte člena

lingua - la lingua, fratello - il fratello

casa, lingua, marito, sorelle, ragazzi, gelato, studentessa,  fratello, ragazza, donna, dottore, stazione, città

 strada, via, spiagge, fratelli, amore, zio, case, amico, uomo, studenti,  negozio, piazza, partenza, camera, 

5. dajte vety do jednotného čísla.

Le camere sono vuote. - La camera è vuota.

Le città sono vuote. 

I dottori sono gentili.

Le ragazze sono italiane.

Le studentesse sono brave. 

I ragazzi sono slovacchi.

 Le stazioni sono piccole.

Le case sono grandi.

Le ragazze sono felici.

I miei fratelli sono simpatici.

Le lingue straniere sono belle.

Le cittadine sono splendide. 

Le sorelle sono belle. 

 

6.
6.1. pridaj neurčitého člena
6.2. zmeň na množné číslo

sorella, dottore, studentessa, città, casa, ragazzo, lingua, stazione,  fratello, donna,  cugino, eroe, zio, nonna

7. daj do množného čísla

la signora …………………….

il ragazzo …………………….

la lingua ……………………..

la vacanza……………………

 

il maestro…………………….

la studentessa ………………….

la sorella……………………..

.la camera………………….

8. doplň koncovky

i post…..,     

il tren…….,   

le stranier…………,

i fratell………,   

la ragazza…………,   

la ling….,   

le camer…..,   

la cas………..

le bell…  ragazz…

i post…  liber…

il signor…  genil….

il maestro   italian…

le lingu…   stranier…

i ragazz…   giovan…

le donn…   gentil…

la maestr… frances…

la studentess…  giovan….

le figli…  simpatich…

il treno… vuot…

CHI – KTO

Doplň sloveso essere v správnom tvare.
è - sono - sei - siamo - siete - sono - sei

Chi ….. voi due? 

Io e mio fratello …… sul treno  per Roma.   

Io ……….. Francesca.   

Anna e Peter ………… due ragazzi slovacchi. 

Tu ………Gianni.   

Anna……..gentile.

 

9. doplň základné zámená io, tu, lei,lui, noi voi loro

Chi sei…..? 

Signora ….. come si chiama?

Lei …. signora Balestri.

Si ….. sono signora Balestri.

….. è Peter e …… è Anna.

Ragazzi ….siete studenti?

Si ….. siamo studenti 

Erica e Miriam, ……..  sono a Roma.

Signore ….. è un dottore?

10. Prelož

Ako sa volá tvoja sestra? 

Ona je dobré dievča.

Oni sú slovenský študenti.

Od kiaľ si? 

Bratislava je hlavné mesto Slovesnka. 

Aká je Anna?

Vy ste z Prahy?

Anna a Miriam sú z Prahy?

A vy ste kto? 

Ja som pani Kristina. 

Vy ste pani Rossi?

Áno to som ja. 

Tu sei Anna?

No, io non sono Anna, io sono Miriam.

Chi è lui, è il signor Bianchi?

No, il signor Bianchi non è un maestro.

Il signor Bianchi è un dottore.

Il maestro è il signor Verdi. 

Come sono i tuoi fratell?

Loro sono molto simpatici e intelligenti.

Tu hai le sorelle?

No non ho le sorelle.

Io ho le sorelle.

Come sono le tue sorelle?

Sono belle, due ragazze simpatiche.

       Leonardo da Vinci vedeva alberi, paesi, battaglie e tante altre immagini nelle macchie che trovava su vecchi muri.  Shakespeare vedeva draghi e altri animali nelle forme delle nuvole. Bernardone non vede niente altro che nuvole e o macchie nelle macchie. 

      Non tutti vedono altre immagnini in una,  oppure non tutti vedono nelo stesso modo; dipende dalla natura delle immagni e dalla natura delle persone.  La forma di una nuvola è già una immagine: un cumulo, un cirro; ma accade talvolta che le nuvole assomiglino  anche a un animale o a qualcos’altro e ciò avviene quando il contorno si trasforma avvicinandosi a quello della forma intravista.